Strategie di trading

Come per altri strumenti di trading, ci sono numerose strategie anche per operare con le opzioni binarie, ottenendo ottimi risultati.

Probabilmente una delle cose più importanti da fare è imparare a leggere i grafici, così da cercare di prevedere gli andamenti del mercato. Ci sono poi numerose strategie in base al tipo di opzioni binarie scelte, in particolare per quanto riguarda la loro durata.

In questa pagine segnaliamo alcune strategie da conoscere, nella sezione dedicata ne illustreremo poi altre nel dettaglio, così che possiate trovare la tecnica più in linea con le vostre esigenze.

Spinning Top

Spinning TopLa strategia spinning top è non è molto nota, ma che garantisce ottime opportunità di guadagno. Spinning Top è un tipo di candela giapponese, o candlestick, con un corpo particolarmente piccolo, grazie aalla quale si possono avere buone prospettive di profitto in base alle diverse tendenze di mercato.

La strategia spinning top è consigliata soprattutto quando si realizzano investimenti con le opzioni binarie di tipo call o put, ovvero quando nel mercato ci sono dei trend con un andamento costantemente in rialzo o in ribasso.

Quando si individua un trend rialzista bisognerà effettuare un’analisi sui movimenti in rialzo o in ribasso dello stesso. Nel caso in cui il trend sia in rialzo, dovrai capire se il prezzo raggiunto dalla candela successiva sia maggiore del valore massimo toccato dall’ombra della spinning top. Se si verifica questa condizione le

Oltre ad avere un trend in rialzo, all’interno del grafico potrete individuare anche un trend al ribasso, anche in questo caso, esistono le condizioni per una strategia spinning top. Dovrete solo aspettare le reazioni della candela successiva e se questa toccherà un prezzo inferiore al valore minimo dell’ombra della candela dello spinning top, potrete investire su un andamento al ribasso (put).

Il metodo Fibonacci

Il metodo Fibonacci è noto a praticamente tutti i trader. Potrebbe non fare al caso vostro, ma è bene conoscerlo. Si applica in particolare alle opzioni binarie a 15 minuti.

Con questo metodo è possibile ottenere ottimi riscontri, bisognerà considerare 3 medie mobili esponenziali con i seguenti periodi:

  • 200;
  • 50;
  • 21;

Oscillatore stocastico (5, 3, 3) con:

  • periodo %K 5;
  • Periodo %D 3;
  • Rallentamento 3;
  • livelli da 80 a 20.
  • RSI da valore di 4 e livelli che vanno da 75 a 25;
  • Indicatore Fibonacci piv.

Call quando avremo:

  • prezzo sopra le medie mobili a 200 e a 50 (EMA 200, EMA 50);
  • prezzo in ipercomprato in base allo Stocastico;
  • prezzo in ipercomprato in base all’RSI;
  • prezzo in ipercomprato in base al Fibonacci;

Put quando avremo:

  • prezzo sotto le medie mobili a 50 e a 21 (EMA 50, EMA 21);
  • prezzo in ipervenduto in base allo Stocastico;
  • prezzo in ipervenduto in base allo RSI;
  • prezzo in ipervenduto in base al Fibonacci.

Il metodo Fibonacci non è certo infallibile, come peraltro nessuna strategia di trading. Ma senza dubbio può aiutarvi a muovervi meglio nel mercato.

La Gabbia

La GabbiaVediamo in breve anche il metodo della gabbia. Supponiamo di acquistare un’opzione euro/dollaro al costo di 100 euro, la sua scadenza è prevista a 2 ore, la percentuale di profitto è dell’80% e il rimborso previsto è del 10% in caso il trade si concludesse negativamente. Mettiamo il caso di scegliere la direzione “UP” e di svolgere quindi un’operazione di tipo Call.

Nella prima mezz’ora di trading il cambio supera di 30 punti la tua direzione: potrai quindi delineare una gabbia con la seconda operazione.

Successivamente compri un’operazione identica alla precedente, con medesima scadenza e percentuale di profitto, ma con la direzione contraria, “DOWN”, scegliendo un’operazione di tipo Put.

Alla scadenza ci saranno tre possibili scenari:

1) La tua prima operazione si concluderà con esito negativo e trarrai il 10% di rimborso. Vincendo la seconda operazione con un profitto dell’80%.

2) Il prezzo finale si troverà nella gabbia che hai delineato guadagnerai quindi l’80% da entrambe le posizioni, per un totale di +160%.

3) Il prezzo alla scadenza sarà tale da farti guadagnare dalla prima operazione una percentuale dell’80% e dalla seconda, conclusa con esito negativo, il rimborso del 10%.

Questo sistema è ottimo per massimizzare i guadagni e limitare le perdite.